Anima pura

1.500,00

1 disponibili

Anno: 2016

Dimensione: 50×50 cm

Ingredienti: macis, noce moscata, spaghetti di riso, semi di cacao, cocco disidratato, zucchero

I colori dell’opera

Licia-Fusai_categoria-Marrone

 

1 disponibili

Categorie: ,

Descrizione

Anima pura è un’anima che cerca di non farsi contagiare mai dal male, dalla cattiveria, dall’invidia e dalle brutture presenti in questo mondo senza mai smettere di meravigliarsi di tutto ciò che c’è di bello. Solitamente queste caratteristiche appartengono ai bambini ma ho avuto la fortuna di conoscere anche alcuni adulti con queste qualità. 

Macis E’ il nome di quella membrana di colore rosso che racchiude la più nota e utilizzata noce moscata. La copertura del seme si fa essiccare e si utilizza a pezzetti oppure sotto forma di polvere per donare quel sapore in più a diverse ricette

Noce moscata Conosciuta fin dall’antichità da Greci e Romani per il suo particolare aroma, per le sue proprietà stimolanti delle capacità intellettive, la noce moscata si diffuse in Medio Oriente nell’anno Mille per aromatizzare la birra, e da quelle terre i mercanti  Arabi iniziarono a commercializzarla anche in Europa; nel Medio Evo veniva conservata in piccoli contenitori d’argento o legno, per conservarne inalterato l’aroma. Nel XVIII, in Inghilterra soprattutto, era abitudine portare con sé una noce moscata, in tasca o in un sacchettino con una piccola grattugia, in modo da poterla usare all’occorrenza in situazioni conviviali improvvisate, aggiungendola alle vivande e al vino. Nell’Ottocento la noce moscata era considerata un potente afrodisiaco, tanto che era parte degli ingredienti per una “pillola d’amore’’. Nel Novecento, poi, la noce moscata venne usata anche come sostanza stupefacente di facile utilizzo, e per questo motivo era chiamata “droga dei poveri”, poiché a dosi elevate ha effetto allucinogeno, simile alle anfetamine. A scopo terapeutico, invece, veniva utilizzata nell’antica scienza medica indiana dell’Ayurveda e nella medicina tradizionale cinese per curare malattie dell’apparato digerente e del sistema nervoso, come pure infiammazioni di varia natura. 

Torna in cima