Profumo

500,00

Esaurito

Anno: 2018

Dimensione: 30×30 cm

Ingredienti: cristalli di zucchero, melograno, zucche decorative, polvere di porro, barbabietola, petali di rosa

I colori dell’opera

Licia-Fusai_categoria-Viola

 

Esaurito

Categorie: ,

Descrizione

Melograno: Da sempre la melagrana ha assunto una forte valenza simbolica. Associato spesso a divinità differenti a seconda delle epoche, ad Afrodite al tempo dei greci, Giunone per i Romani, e alla Madonna dei cattolici a partire dal medioevo, questo frutto è evidentemente perfetto per rappresentare la fertilità e l’abbondanza. Non a caso era la pianta sacra a Giunone, dea protettrice dei matrimoni fecondi e le spose romane e greche erano solite intrecciare rami di melograno ai capelli per propiziare la fertilità delle nozze. Sembra che questa tradizione sia rimasta ancora viva in alcune zone della Grecia dove è  usanza piantare dopo il matrimonio, nel giardino della casa dove i neosposi andranno ad abitare, proprio un melograno.

Zucche decorative La zucca era conosciuta e coltivata, in varietà diverse, dai popoli più antichi, tra cui gli Egizi, i Romani, gli Arabi e i Greci; questi popoli la importarono con molta probabilità dallAsia Meridionale. La sua coltivazione non era solo scopo alimentare, gli antichi Romani una volta svuotata la polpa e fatta essiccare, la utilizzavano come contenitore per il sale, latte o cereali o addirittura né ricavavano piatti, ciotole, cucchiai e i più fantasiosi né ricavarono persino uno strumento musicale, le maracas sudamericane.

Polvere di porro Il porro contiene L’allicina, una molecola che si forma grazie all’azione di un enzima. Per permettere l’azione di questo enzima occorre rompere le strutture cellulari nelle quali è confinato, tagliando o tritando l’ortaggio. Questo processo permetterà alla molecola di esercitare azioni positive, come l’inibizione di un batterio, Helicobacter Pylori, che causa ulcere e gastriti allo stomaco e che può portare in certi casi fino allo sviluppo del tumore.

Polvere di barbabietola La Barbabietola disidratata è un prodotto incredibilmente nutriente, derivato dalla essiccazione delle barbabietole fresche e successiva macinazione.

Barbabietola: Questa polvere grezza è totalmente naturale, ed è ricavata al 100% da sola barbabietola. E’ una fonte estremamente ricca di nutrienti, ed è una pianta medicinale utilizzata da secoli in Europa. Il suo colore porpora mi affascina più di altri. Emagnetico sensuale e il suo profumo è intenso.

Petali di rosa: La rosa è simbolo della femminilità e dellamore per eccellenza: lessenza che sprigiona e i suoi petali sono ricchissimi di virtù medicinali. Fin dai tempi antichi, sono sempre state associate allallegria. Infatti, un tempo i petali rosa venivano fatti macerare nel vino. A fine giornata, si beveva per lenire la stanchezza e migliorare lumore. Un infuso preparato con una manciata di petali di rosa può essere daiuto in caso di influenza e raffreddore. Il rimedio è anche un valido ricostituente.

Torna in cima